venerdì 27 settembre 2013

L'invasione delle ultra-zucche

Mi ci volevano due giorni di influenza a casa dal lavoro per mettere finalmente mano a un nuovo post. E' interessante notare come ci si ammali quando più si è impegnati: in ufficio, questa settimana è il delirio per via di un controllo qualità previsto per i primi di ottobre e i miei responsabili sono schizzati. La casa è uno sfacelo e il giardino richiede un riordino importante prima che arrivi il freddo con le piogge. E io sono a letto con la febbre.
Ad ogni modo, qualcosa di più preoccupante è successo sul balcone di mia madre: il bitter melon è nato, cresciuto, fiorito e ora sta fruttificando:


L'infestazione se l'è voluta mia mamma: ha rubacchiato un semino di questa pianta da un giardino in Germania, durante un viaggio questa primavera. 


Incuriosita da questa creatura, che produce piccoli meloni, o zucchette, come volete chiamarli, che maturi si aprono "vomitando" inquietanti semi rossi, mia madre ha provato a coltivarne uno in vaso, che si è trovato benissimo anche in Italia, a quanto pare:


Un cartellino definiva in tedesco questa specie "melone amaro". Su Google si rintraccia qualcosa cercando bitter melon, o ampalaya. Dovrebbero essere la stessa pianta. All'estero, c'è chi se la mangia (altrimenti, come si fa a sapere che è amara?). Noi, per il momento, ci limitiamo ad ammirarla. E a sorvegliarla.


Un simpatico souvenir di viaggio. Chi di voi giardinieri non si è impossessato, in vacanza, di una talea o di un seme per coltivarselo al ritorno?


10 commenti:

  1. Io lo faccio in continuazione... E quest'anno ho pure abbondato!!! Vedremo l'anno prossimo se attecchiranno! Comunque il frutto è molto bello. Ma non sei curiosa di provarlo? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui souvenirs mi aspetto confessioni scandalose! Mmm dubito che avrò il coraggio di assaggiare!

      Elimina
  2. Ciao, questo ortaggio si chiama Momordica charantia ed io l'ho comprato al mercato venduto da ambulanti cinesi; ci ho pure fatto un post.. ..
    http://www.verdeinsiemeweb.com/2012/09/ortaggi-cinesi-al-mercato-di-citta.html

    RispondiElimina
  3. Io "rubo" di tutto, sassi, fiori, talee, semi... belle le tue zucche! E ora vado anch'io a leggere di Marcella!

    Buona domenica
    Cinzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da Marcella c'è un approfondimento inetressante, e mi ha confermato che qualcuno mangia questa zucca (melone, boh).

      Elimina
  4. Bella la tua espressione "...che maturi si aprono "vomitando" inquietanti semi rossi...". La foto rende bene il concetto! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temevo di essere stata troppo cruda!

      Elimina
  5. che bei risultati non sono ancora su quel livello, ma ho messo della melissa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Melissa: un'altra temibile invasora.

      Elimina

A causa di troppi messaggi spam, ho dovuto impedire i commenti di anonimi.